“A cena con Leonardo da Vinci”, il vino e i piatti tipici del ‘500

“La cucina di Leonardo non avrebbe nulla da invidiare all’attuale Nouvelle Cuisine”. Questo afferma Beth Vermeer, curatrice di “Cibarie Leonardesche Zero Uno”, che ha organizzato la cena evento legata alla mostra, svoltasi nell’Agriturismo Murà (Masseria San Domenico) la sera del 5 Aprile in occasione di CassanoScienza. Continua a leggere ““A cena con Leonardo da Vinci”, il vino e i piatti tipici del ‘500”

Annunci

Cibo, ambiente e geni

“Per essere consapevoli bisogna conoscere la natura e il nostro corpo”. Il professor Antonio Moschetta ritorna nel liceo scientifico “Leonardo Da Vinci” per il festival CassanoScienza 2019. Durante l’incontro “Cibo, ambiente e geni: il nostro libretto di istruzioni per prevenire e curare meglio”, il docente di Medicina interna e ricercatore AIRC, ha spiegato che una dieta corretta può essere usata come strumento di prevenzione di tante patologie e anche dei tumori. Continua a leggere “Cibo, ambiente e geni”

Cosa sceglierai per il tuo domani?

Siamo ormai giunti nel pieno di Maggio e per molti studenti è sempre più vicino il momento di scegliere cosa fare della propria carriera post maturità. Alcuni decidono di lanciarsi sin da subito nel mondo del lavoro, altri preferiscono continuare gli studi, qualcuno si arruola, c’è chi fa la scelta sbagliata ma probabilmente tutti quanti cercano di seguire i propri sogni. Quindi si può facilmente capire quanto sia importante questa scelta per il futuro di migliaia di ragazzi che, arrivati ad un incrocio con tante possibili strade, devono capire quale di queste potrà segnare la loro vita. Continua a leggere “Cosa sceglierai per il tuo domani?”

XL Legge

 

Bentornati nel mese peggiore dell’anno: il temibile Maggio. È il mese in cui notoriamente leggiamo di più, ma non per nostra scelta, poiché è un mese fatto di compiti e interrogazioni, di tesine da preparare (per i maturandi) e di insufficienze da recuperare all’ultimo (per i più pigri). L’estate è così vicina che ne sentiamo il profumo, ma tra noi e il mare c’è ancora uno spazio che sembra infinito, fatto di noiose e spiacevoli letture che sembrano non avere mai fine.
Per questo la redazione di XL ha pensato a un modo per rendere questi trenta giorni più emozionanti, più gioiosi e meno esasperanti: Continua a leggere “XL Legge”

La scienza che unisce: Cassano-Sant’Antioco

Anche quest’anno, in occasione della V edizione del festival “Cassanoscienza”, per la terza volta Puglia e Sardegna hanno deciso di collaborare. Questa rinnovata collaborazione consiste in un gemellaggio tra il nostro liceo e gli istituti Emilio Lussu e IPIA Loi di Sant’Antioco.

Martedì 17 aprile 2018, infatti, quattro ragazze accompagnate da due docenti, ci hanno raggiunti per partecipare attivamente, sin da subito, al nostro programma.
Le ragazze sono state accolte da quattro famiglie e ospitate presso le loro abitazioni, il tutto organizzato dall’associazione “Auser” che ha fatto da intermediario tra isola e penisola.  Continua a leggere “La scienza che unisce: Cassano-Sant’Antioco”

Domani Cassanoscienza sarà in Piazza per la Fiera della Scienza

Tanti i motivi per lasciarsi stregare dall’atmosfera del festival scientifico “Cassanoscienza” che, quest’anno come non mai, sta registrando il tutto esaurito in ogni giornata.

Tra le sue accattivanti proposte di conferenze e spettacoli ancora in corso, si distinguono certamente i laboratori gestiti dagli studenti dell’IISS Leonardo da Vinci che rendono l’evento unico nel suo genere: durante tutta la settimana, infatti, gli alunni hanno modo di valorizzare il lavoro svolto in tanti mesi di preparazione e, coordinati dai docenti e dall’agenzia di divulgazione Multiversi WLO, si rendono espressione concreta di un’avanguardia didattica di cui il liceo cassanese si fa capofila, sperimentando un nuovo metodo di apprendimento interdisciplinare, sempre più apprezzato nel panorama scolastico nazionale e internazionale. Continua a leggere “Domani Cassanoscienza sarà in Piazza per la Fiera della Scienza”

Pietro Olla: la scienza del circo

La seconda giornata di questa V edizione del festival di Cassanoscienza è stata ricchissima e non ha assolutamente deluso le aspettative. La serata ha visto come ospite Pietro Olla, dell’associazione Circoscienze, con la conferenza-spettacolo “Prof. Pietrosky e il coniglio nel cappello”, che ha riscosso un grandissimo successo tra il pubblico, eterogeneo come non mai. Come ha sottolineato il direttore di Multiversi Alessio Perniola, che ha introdotto l’evento, lo spettacolo avrebbe potuto essere apprezzato da un pubblico di tutte le età. E così è stato!

Professore di tecnologia di origine sarda, Pietro Olla è riuscito a coniugare due sue grandi passioni: l’insegnamento e il circo. Egli sperimenta, infatti, nuove forme di insegnamento, basate sull’arte circense e sulla sua grande capacità di divertire. Il suo mantra recita: “Perché studiare studiare è tanto importante, ma senza fantasia non si va da nessuna parte.”
Continua a leggere “Pietro Olla: la scienza del circo”

Creato su WordPress.com.

Su ↑