The Bright Side of the Quarantine – vol.1

È passato più di un mese dall’inizio di questa quarantena e, dopo aver festeggiato anche Pasqua e Pasquetta a casa, è arrivato il momento di ricominciare le videolezioni online. Nonostante ciò, qualcuno potrebbe avere ancora moltissimo tempo libero a disposizione e poche idee per sfruttarlo al massimo – ed ecco che viene in vostro aiuto la nostra nuova rubrica, “The Bright Side of the Quarantine”! Ciascuno di noi, a turno, vi consiglierà tre cose da fare assolutamente in questi giorni di isolamento in casa: chissà, magari qualcuno troverà il suo nuovo hobby proprio in una di queste liste…

Continua a leggere “The Bright Side of the Quarantine – vol.1”

Riflessioni a margine di un festival… ovvero dei volti, dei segni e della bellezza

Tra le note intense e leggere del pianoforte che inseguono la partitura dell’Intermezzo n°2 di Brahms (Op.118). scorrono uno ad uno i volti di tanti sconosciuti. Uomini, donne, anziani, giovani, bambini. Tutti con gli occhi chiusi. Tutti con il sorriso che si spande per vie differenti e si distende sulle loro guance. Stretto, senza lasciare spiragli, o largo, a scoprire il candore dei denti. Dura solo una manciata di minuti, è solo la parte finale di uno degli spettacoli che hanno dato corpo alla settimana del nostro festival, ma sembra celare intimamente il segno di qualcosa di importante, che inconsapevolmente ci si è svelato e che dobbiamo cercare di non perdere assolutamente. Continua a leggere “Riflessioni a margine di un festival… ovvero dei volti, dei segni e della bellezza”

XL: ad ogni notizia la giusta misura

Chissà quante volte vi sarà capitato. Tornare da scuola, pranzare e mettersi sul divano, in soggiorno. È il momento più rilassante della giornata: dopo le lunghe cinque (o più) ore di lezione, finalmente si torna a casa e, prima di ricominciare a maneggiare i testi scolastici per svolgere i compiti pomeridiani, ci si stende sul divano e distrattamente si guarda la TV.
La TV sta trasmettendo un telefilm che parla di scuola. Quelle incredibili scuole americane, con le cheerleaders, i giocatori di football, il ballo di fine anno, gli armadietti nei corridoi e in mezzo al fiume di studenti ciondolanti ne vedi arrivare sempre uno che si guarda attorno, con la matita sull’orecchio, la macchina fotografica al collo e un taccuino in mano. Continua a leggere “XL: ad ogni notizia la giusta misura”

Creato su WordPress.com.

Su ↑