“A cena con Leonardo da Vinci”, il vino e i piatti tipici del ‘500

“La cucina di Leonardo non avrebbe nulla da invidiare all’attuale Nouvelle Cuisine”. Questo afferma Beth Vermeer, curatrice di “Cibarie Leonardesche Zero Uno”, che ha organizzato la cena evento legata alla mostra, svoltasi nell’Agriturismo Murà (Masseria San Domenico) la sera del 5 Aprile in occasione di CassanoScienza. Continue reading ““A cena con Leonardo da Vinci”, il vino e i piatti tipici del ‘500”

Annunci

Intervista a Beatrice Mautino

Cosa pensa del nostro festival, organizzato e gestito unicamente dai ragazzi?

E’ una cosa bellissima. Il mio lavoro è quello di organizzare e promuovere festival, sono davvero stupita da come voi riusciate a gestire tutto quanto, conosco il lavoro e lo stress che ci sono dietro, vi invidio perché vi vedo belli carichi e non so in quanti avrebbero potuto essere così operativi come lo siete voi, potrei farvi una lunga sfilza di complimenti ma mi dilungherei troppo. Siete davvero bravi, anche io avrei voluto avere la stessa occasione di cui voi ora state godendo. Continue reading “Intervista a Beatrice Mautino”

Intervista a Dario Bressanini

Cosa pensa del nostro festival, organizzato e gestito unicamente dai ragazzi?

Ne penso benissimo, credo che sia una cosa bellissima perché è organizzato da voi, ovviamente con l’aiuto dei docenti e di professionisti esterni che vi guidano verso la buon riuscita di questo festival; ma io vedo che i veri protagonisti siete comunque voi studenti e questa è una cosa straordinaria, perché non credo che esistano altre realtà con lo stesso seguito interamente gestito dai ragazzi. Continue reading “Intervista a Dario Bressanini”

Gli esperimenti sulla luce e i colori all’interno di una scatola

“The dark side of the moon” è la frase d’esordio di Luca Balletti, nella sua conferenza a CassanoScienza, ospite della quarta giornata. Il progettista delle attività didattiche e divulgative del CNR “Consiglio nazionale delle ricerche”, prima di addentrarsi nella sua relazione ha spiegato di che cosa si occupa l’ente per il quale lavora: “Fa ricerca in tanti ambiti e ha diversi istituti di riferimento nei quali vengono trattati alcuni dei tanti argomenti dal punto di vista fisico e chimico, storico ed economico”. Con lui anche Cecilia Tria, sua collega nell’ufficio di comunicazione. Continue reading “Gli esperimenti sulla luce e i colori all’interno di una scatola”

Come avverrà la fine del mondo? Lo racconta Adrian Fartade

“Moriremo tutti!”, è così che Adrian Fartade ha introdotto l’argomento della conferenza tenutasi il 2 Aprile presso l’Auditorium “Maria Lassandro” del liceo scientifico Leonardo Da Vinci.
Adrian Fartade, attore teatrale, youtuber e divulgatore scientifico, laureato in Storia e Filosofia presso l’Università degli Studi di Siena, ha illustrato le più recenti scoperte in campo astronomico presentandole in maniera accessibile e divertente.
All’inizio della sua conferenza-spettacolo Fartade ha raccontato come, nel corso della storia del nostro pianeta, l’umanità sia andata più volte e in più modi incontro alla fine del mondo. Continue reading “Come avverrà la fine del mondo? Lo racconta Adrian Fartade”

Cibo, ambiente e geni

“Per essere consapevoli bisogna conoscere la natura e il nostro corpo”. Il professor Antonio Moschetta ritorna nel liceo scientifico “Leonardo Da Vinci” per il festival CassanoScienza 2019. Durante l’incontro “Cibo, ambiente e geni: il nostro libretto di istruzioni per prevenire e curare meglio”, il docente di Medicina interna e ricercatore AIRC, ha spiegato che una dieta corretta può essere usata come strumento di prevenzione di tante patologie e anche dei tumori. Continue reading “Cibo, ambiente e geni”

“Pronti a scommettere?” Giorgio Dendi illustra le insidie del gioco d’azzardo

“Scommettiamo che perdi?”, questo è il titolo della prima conferenza-spettacolo del festival CassanoScienza, tenutasi Lunedì pomeriggio alle 18:00 nell’Auditorium “Maria Lassandro” del nostro liceo. Introdotto dal divulgatore scientifico Alessio Perniola, il protagonista indiscusso è stato Giorgio Dendi, matematico ed enigmista triestino.
Dendi ha guidato gli spettatori in un percorso teso a mostrare quanto le soluzioni più ovvie spesso non siano le migliori. Continue reading ““Pronti a scommettere?” Giorgio Dendi illustra le insidie del gioco d’azzardo”

Creato su WordPress.com.

Su ↑