Cosa sceglierai per il tuo domani?

Siamo ormai giunti nel pieno di Maggio e per molti studenti è sempre più vicino il momento di scegliere cosa fare della propria carriera post maturità. Alcuni decidono di lanciarsi sin da subito nel mondo del lavoro, altri preferiscono continuare gli studi, qualcuno si arruola, c’è chi fa la scelta sbagliata ma probabilmente tutti quanti cercano di seguire i propri sogni. Quindi si può facilmente capire quanto sia importante questa scelta per il futuro di migliaia di ragazzi che, arrivati ad un incrocio con tante possibili strade, devono capire quale di queste potrà segnare la loro vita. Continue reading “Cosa sceglierai per il tuo domani?”

Annunci

Un piacevole salto nel passato alla Fiera del Disco di Bari

 

Lo scorso week-end a Bari, presso l’Officina degli Esordi, si è tenuta la seconda edizione de “La Fiera del Disco”, a cura di Bass Culture, Coolclub e Discordia REC. Nei due giorni della fiera numerosi appassionati di musica hanno potuto vendere e acquistare album musicali nei loro formati fisici: lo scopo principale dell’evento è stato, infatti, quello di promuovere la fruizione della musica per mezzo di CD, musicassette e soprattutto vinili.

 Il mercatino è stato affiancato da alcune esposizioni di opere o di oggetti di artigianato creativo, sempre relativi al tema centrale della musica.

Nella due giorni lo spazio del “Giro del Disco” ha accompagnato i visitatori, con alcuni DJ che vinile dopo vinile hanno composto la colonna sonora dell’evento. Continue reading “Un piacevole salto nel passato alla Fiera del Disco di Bari”

“All’improvviso mi sorpresi a volare con il marinaio verso paesi lontani, estraneo a quello che doveva essere il mio dramma attuale. Mi invase una profonda inquietudine: ma non ero capace di sentire neppure questa.”

(Scelta da Francesco)

“Io amo le persone e le città che mostrano i segni, le cicatrici, le protesi, quelle passate attraverso il fuoco purificatore della storia e scottate dalľesperienza, che abbiamo imparato qualcosa oppure no. Stanno lì, nuovamente in piedi, per insegnare qualcosa a noi. Che cosa? Che è possibile perdere, anche tutto, e continuare.”

(Scelto da Raffaele)

“No, non era felice. Non era felice. Si ripeté le parole mentalmente. Riconobbe che questa era veramente la situazione. Egli portava la sua felicità come una maschera e quella ragazza se n’era andata per il prato con la maschera e non c’era modo di andare a battere alla sua porta per riaverla.”
(Scelto da Asia)
 

Addicted – Serie TV e dipendenze

Fra gli eventi collaterali di CassanoScienza 2018 si è tenuta, venerdì 27 aprile, la conferenza di Carlotta Susca e Michele Casella, sul volume intitolato: “Addicted – Serie TV e dipendenze”. 

Come spiegato dal prof. Luciano Aprile, cinque autori, tra cui Susca e Casella, raccontano attraverso cinque saggi la letteratura, la cinematografia e la musica alla base delle serie tv. Leonardo Gregorio si sofferma sul rapporto fra serie tv e grande schermo, Marika di Maro tratta da vicino i personaggi, definendo, fra gli altri, il fenomeno del character driven, così come Jacopo Cirillo si concentra sulle serie tv delle coppie tira e molla” (rappresentativeFargoThe Big Bang Theory e Love). Continue reading “Addicted – Serie TV e dipendenze”

Assemblee e civiltà

Giovedì 3 maggio si è consumata l’ultima assemblea d’istituto di quest’anno scolastico, ed è andata male.
È andata male sia perché, nonostante fosse stata fortemente richiesta dagli studenti, la partecipazione alle attività organizzate ha toccato i minimi storici, sia perché l’istituto al termine dell’assemblea è stato lasciato in uno stato deplorevole. Nell’intero edificio regnavano il disordine e la sporcizia: aule e corridoi pieni di pozzanghere di caffè e bevande varie, cartacce che svolazzavano, classi a soqquadro, Continue reading “Assemblee e civiltà”

XL Legge

 

Bentornati nel mese peggiore dell’anno: il temibile Maggio. È il mese in cui notoriamente leggiamo di più, ma non per nostra scelta, poiché è un mese fatto di compiti e interrogazioni, di tesine da preparare (per i maturandi) e di insufficienze da recuperare all’ultimo (per i più pigri). L’estate è così vicina che ne sentiamo il profumo, ma tra noi e il mare c’è ancora uno spazio che sembra infinito, fatto di noiose e spiacevoli letture che sembrano non avere mai fine.
Per questo la redazione di XL ha pensato a un modo per rendere questi trenta giorni più emozionanti, più gioiosi e meno esasperanti: Continue reading “XL Legge”

Creato su WordPress.com.

Su ↑